.
Annunci online

#21 - Ma Berlusconi è forse maledetto? Quanti drammi subisce l'Italia ogni volta che c'è lui al governo?
post pubblicato in Domande innocenti, il 3 luglio 2009
Dopo la vittoria del Milan in Champions League qualche anno fa, il premier Berlusconi portò la squadra dal Pontefice, allora Giovanni Paolo II, dicendo: "Santità, lei è un uomo straordinario...ogni suo viaggio è come un goal! Lei ha la stessa idea vincente del mio Milan, che poi è l' idea di Dio…la vittoria del bene sul male!"
In altre occasioni Berlusconi ha affermato di essere “unto del Signore!”

E allora vediamo quanto bene ha portato quest’uomo al nostro paese durante i suoi governi.

7 settembre 2001 – Record negativo a Piazza Affari, non accadeva dal 1999
8 ottobre 2001 – Disastro aereo a Linate, 118 morti

18 aprile 2002 – Un pazzo si schianta col suo aereo contro il Pirellone a Milano, 3 morti
20 luglio 2002 – Al G8 di Genova, muore Carlo Giuliani, in una delle organizzazioni peggio gestite di un vertice mondiale
31 ottobre 2002 – Terremoto a San Giuliano di Puglia, muoiono 27 bambini e 3 adulti
31 dicembre 2002 – L’isola di Stromboli viene evacuata a seguito di una violenta eruzione vulcanica

20 marzo 2003 – Primi casi di epidemia di SARS in Italia
26 giugno 2003 – Black out elettrico in tutta Italia, mai successo nella storia!
14 luglio 2003 – L’economia italiana è ferma…la produzione industriale tocca il livello più basso dal 1996
31 luglio 2003 – Fallisce la Cirio
28 settembre 2003 – Altro black out in Italia, tutto il paese al buio per 19 ore, tranne la Sardegna.
12 novembre 2003 – Attentato di Nassiriya, 19 tra i nostri padri e i nostri figlio muoiono in nome della guerra di Bush-Blair-Berlusconi
24 dicembre 2003 – Fallisce anche la Parmalat, il più grande crack della storia del paese

26 dicembre 2004 – Un maremoto nell’Oceano Indiano provoca 500.000 morti, tra questi anche italiani

7 gennaio 2005 – Scontro fra treni a Bologna, 17 morti e 50 feriti
2 aprile 2005 – Muore Papa Giovanni Paolo II (anche se la cosa più grave è che verrà eletto benedetto XVI)
6 agosto 2005 – Un ATR72 precipita in Sicilia, 16 morti e 23 superstiti
20 dicembre 2005 – Scontro fra treni a Roma, 2 morti

Breve governo di centro sinistra presieduto da Romano Prodi, in cui, così, giusto per fare un esempio, la nazionale di calcio vince i Mondiali in Germania dopo 24 anni e non c'è alcun evento disastroso.

4 giugno 2008 (il 7 maggio 2008 Berlusconi giura per il suo nuovo governo) – Incidente atomico al confine con la Slovenia, tanta paura ma nessuna conseguenza
6 ottobre 2008 – La crisi finanziaria si palesa bruciando in un giorno 450 miliardi di euro
1° dicembre 2008 – Marea record a Venezia, 156 cm oltre il livello del mare, la quarta più alta dal 1800
31 marzo 2009 – Tragedia nel Mediterraneo, 200 migranti diretti in Italia muoiono
6 aprile 2009 – Terremoto a L’Aquila del non si sa bene quale grado perché hanno imbrogliato circa i risarcimenti, 300 morti, migliaia di sfollati
24 aprile 2009 – Scoppia l’influenza suina
29 giugno – Viareggio, durante un trasporto di gas, un’esplosione provoca la morte di 21 persone (bilancio ancora provvisorio)

E soprassediamo sugli attentati di New York e Washington, Madrid, Londra, Bali, sui teatri russi assediati dai terroristi, sulla guerra in Afghanistan ed Iraq, sui massacri in Palestina, sulla guerra in Cecenia ed Ossezia…

Ma in virtù di quanto letto, posso domandarmi innocentemente: ma Berlusconi è forse maledetto? Ha forse fatto incazzare il Padreterno che poi punisce anche noi/voi che lo votate?
E soprattutto, fino al 2013 anno in cui finirà il suo mandato, cosa dobbiamo aspettarci?

Ad esempio, l’anno prossimo si vota per la Regione Campania; se sale un berlusconiano, dovremmo aspettarci l’eruzione del Vesuvio con qualche milione di morti?
In fondo anche in Abruzzo, eleggi Gianni Chiodi berlusconiano e poffete il terremoto puntuale… ragazzi io quasi quasi mi gratto và, a Napoli poi sono pure molto scaramantici, il Pd potrebbe fare una campagna elettorale vincente, puntando su questi "maledizione" berlusconiana!

Shin

Il Papa non andò alla Sapienza perchè aveva paura degli studenti, ora è in Medio Oriente tra fondamentalisti musulmani e criminali sionisti?
post pubblicato in diario, il 8 maggio 2009
Vi ricordate circa un anno fa, quando il Papa aveva in programma una visita all'Università La Sapienza di Roma, ma fu “costretto” a rinunciare ai suoi propositi, dopo che un nutrito gruppo di studenti si dichiarò apertamente contrario alla sua visita?
Ebbene, all'epoca dei fatti, al governo c'era Prodi e la sua maggioranza di centro sinistra, e il Vaticano colse la palla al balzo per accusare "carenze nella sicurezza" il tutto per mettere in cattiva luce l'esecutivo che infatti di lì a poco, cadde.

Oggi il Papa è partito per il Medio Oriente... sta visitando stati come la Giordania, in cui un nutrito gruppo di fondamentalisti musulmani ancora gli chiede le scuse per il controverso discorso di Ratisbona, e visiterà anche Israele.
Ebbene, io mi domando: ma Ratzinger non ha paura che qualche fondamentalista islamico possa fare qualche attentato contro la sua santa persona? E in Israele, non teme che il governo fascista israeliano di Netanyahu & Lieberman coadiuvato dal Mossad, possa tranquillamente far accadere un “incidente” per vendicarsi delle ultime vicende circa la riammissione dei Lefebriani nella Chiesa Cattolica? Magari che so, facendo passare un attentato ordito a Tel Aviv, per un attacco terrorista di Hamas o Al Qaeda?

Quello che voglio dire è che, il Papa ebbe così tanta paura di un gruppo di studenti italiani, "armati" di magliette di Che Guevara e barbe incolte, da cancellare la sua visita alla Sapienza di Roma... mentre ora che si trova tra terroristi e criminali, non ha ritenuto opportuno rinunciare al viaggio!
Io ci vedo della pochezza degna di governi senza scrupoli arrivisti ed accatoni... poi fate voi

Shin
Sfoglia giugno        agosto
il mio profilo
tag cloud
links
calendario
cerca